Cambiamenti portati dall’IA nei settori produttivi

You are here:
< All Topics

La letteratura accademica identifica i seguenti effetti per quanto riguarda la richiesta di competenze nel mercato del lavoro in conseguenza all’introduzione dell’Intelligenza Artificiale:

  • Rapida crescita della di competenze tecnologiche avanzate come la programmazione. A tal proposito, si rileva una diffusa misconoscenza delle tecnologie necessarie a gestire l’organizzazione attraverso l’automazione e dell’IA.
  • Crescita delle abilità e competenze chiave richieste: abilità sociali, emotive e cognitive superiori, come creatività, pensiero critico e elaborazione di informazioni complesse, abilità digitali di base.
  • Diminuzione della domanda di abilità fisiche e manuali (iin molti paesi rimarrà comunque la più grande categoria di competenze della forza lavoro fino al 2030).
  • Calo della necessità di abilità cognitive di base, in particolare quelle necessarie per il data-entry e per le funzioni di back-office.

 

Risorse

 

 

 

Previous Gli effetti socio economici dell’implementazione dell’IA nelle industrie
Next Cambiamenti dei profili professionali dovuti all’introduzione dell’IA
Table of Contents